Pietre dure – Turchese

Il turchese è un fosfato idrato di alluminio e di rame, è opaco che si presenta con colorazioni che vanno dall’azzurro al verde uniforme oppure con venature brune o nere.
E’ un minerale molto poroso e quindi il suo colore originario può facilmente alterarsi. Ed è per questo motivo che, per proteggere la sua superficie, si effettuano dei trattamenti durante la sua lavorazione che vanno a chiudere i pori e  rallentare così il processo di alterazione. 
Il turchese, così come tutte le altre pietre dure porose, è molto delicato perchè assorbe tanto e quindi anche il contatto con profumi, saponi e sostanze acide può alterare in modo irreversibile il suo colore. 
Di tutte le pietre, il turchese è una delle più antiche mai stata utilizzata dall’uomo. Infatti è stata usata fin dall’antichità come pietra preziosa ed ornamentale. Risale a circa 6000 anni fa il manufatto più antico ed è un bracciale scoperto in Egitto. In passato fu molto usata come ornamento anche dai popoli Maya, Aztechi, Incas e dai Navajo. 

Giacimenti
Il minerale si trova nei giacimenti secondari di rame ma anche in rocce alluminifere ignee o sedimentarie solitamente poste in zone aride. Viene estratta prevalentemente negli Stati uniti d’America (Arizona, Nevada e Nuovo Messico), in Africa, in Turchia,in Cina, Perù, Messico, Iran, Siberia e Australia.

Cristalloterapia
Secondo gli antichi Egizi, questo minerale era un toccasana contro la cataratta. 
Al turchese si riconoscono proprietà protettive e facilitative della parola e della comunicazione ma anche numerose virtù terapeutiche fra cui la capacità di proteggere dai morsi di serpenti velenosi. Ispirerebbe pensieri elevati e favorirebbe amore profondo e addirittura alcune credenze vogliono che questa pietra sbiadisca all’approssimarsi di una disgrazia o al termine di un amore. 
Come tutte le pietre blu e azzurre, è legata al 5º  chakra, quello della gola.
E’ la pietra dei nati sotto il segno del Sagittario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *